5 CONSIGLI PER PROTEGGERE LA TUA CASA QUANDO NON CI SEI

La crisi che perdura, la situazione nazionale ed altri fattori concomitanti sono alcune delle principali cause dell’aumento dei furti negli appartamenti. Proteggere la casa, i propri cari, i propri beni è una necessità, motivo per cui installare sistemi di sicurezza e adottare accortezze semplici è indispensabile.

Vediamo di seguito 5 consigli per difendere la propria casa dai ladri e dai malintenzionati.

1) Installare infissi e porte blindate antintrusione

Installare porte blindate e serrature antiscasso è un consiglio che può apparire banale, ma spesso diventa la difesa fondamentale che impedisce ai ladri di accedere. Le porte blindate sono suddivise in classi, a seconda delle esigenze di sicurezza si può scegliere quella più adatta alle nostre esigenze.

Per quanto riguarda le porte blindate, noi di Arredoinfissi siamo rivenditori ufficiali OKEY , la linea TAG parte dall’ omonimo modello e si arricchisce di diverse versioni ( STAR – MULTI – TRONIC – STAR TRONIC ). Si tratta di portoncini blindati tutti di classe Antieffrazione UNI EN 1627: Classe 3 o 4 a seconda del modello.

Ecco come si presenta il modello TAG  :

  • Battente bilamiera in acciaio elettrozincato e fascia verticale d’acciaio di rinforzo lato serratura
  • 8 chiavistelli mobili lato serratura
  • 5 rostri lato cerniere (4 nella versione HH)
  • Cerniere d’acciaio registrabili sui 3 assi (2 nella versione HH)
  • Telaio e modanatura perimetrale del battente in lamiera elettrozincata plastificata con finitura standard marrone
  • Controtelaio zincato dotato di n.8 zanche incorporate
  • Limitatore d’apertura
  • Diverse serrature applicabili:  serratura a cilindro ricifrabile a due vite con duplicazione protetta della chiave, serratura a cilindro ricifrabile a due vite con duplicazione protetta della chiave + serratura supplementare interbloccante, serratura OMEGA (tripla mappa) ricifrabile a tre vite con duplicazione protetta della chiave e serratura OMEGA (tripla mappa) ricifrabile a tre vite con duplicazione protetta della chiave + serratura supplementare interbloccante

A questo rimedio si devono aggiungere degli infissi adeguati per difenderci dai ladri, indispensabili per tutelare quelle vie di accesso che a volte vengono trascurate. Un serramento non adeguatamente protetto può essere scassinato nel giro di tre minuti con semplici attrezzi, mentre delle finestre dotate di un adeguato standard di sicurezza sono in grado di impedire l’80% dei casi di effrazione.

L’ allestimento dei nostri serramenti FINSTRAL prevede :

  • Ferramenta di qualità dotata di chiusura con nottolini a fungo che si incastrano nello scontro di chiusura
  • Buon livello di sicurezza antieffrazione già di serie . Questa ferramenta è composta da tutti perni a fungo disposti ad una distanza massima di 70 cm l’uno dall’altro (mai meno di 4) che vanno ad incastrarsi a 2 tipi di scontri differenti, lo scontro standard e lo scontro di sicurezza. Di questi scontri, 2 sono di sicurezza mentre gli altri sono standard. A differenza della concorrenza, anche gli scontri standard usati dalla Finstral sono scontri anti sollevamento dell’anta . Il vetro che viene inserito in questa configurazione  è un vetro antinfortunistico.
  • Ferramenta Protect (OPTIONAL) è composta da tutti perni a fungo disposti ad una distanza massima di 40 cm l’uno dall’altro (mai meno di 4) che vanno sempre ad incastrarsi a 2 tipi di scontri differenti. In questo caso gli scontri di sicurezza diventano 4. In questa configurazione viene anche inserita la maniglia con chiave o con pulsante. Entrambe le maniglie hanno la placca antitrapano di sicurezza in acciaio temprato che impedisce che il quadro maniglia venga perforato dall’esterno con un trapano. Il vetro che viene inserito in questa configurazione parte da un P2A – vetro antisfondamento.
  • ferramenta Protect Plus RC2 testato (OPTIONAL) è composta da tutti perni a fungo che vanno ad inserirsi in scontri di sicurezza disposti ad una distanza massima di 40 cm l’uno dall’ altro (mai meno di 4). Anche qui viene inserita la maniglia con chiave o con pulsante. Entrambe le maniglie hanno la placca antitrapano di sicurezza in acciaio temprato che impedisce che il quadro maniglia venga perforato dall’esterno con un trapano. In questa configurazione viene messo il rinforzo in acciaio su tutti i profili indipendentemente dalle dimensioni dell’anta e listelli fermavetro di sicurezza. Il vetro che viene inserito in questa configurazione  parte da un P4A – vetro antisfondamento. Con questa configurazione il prodotto viene testato e certificato dall’istituto ift di Rosenheim.
  • Sensore per finestre (optional) collegabile all’impianto di allarme

2) Installare un kit di videosorveglianza

Installare un sistema di videosorveglianza è una soluzione intelligente e coerente. Si possono scegliere apparecchi professionali di ultima generazione oppure sistemi “fai da te” .

Affidarsi ad un operatore del settore è una scelta più costosa, ma è sicuramente più sicura. Un professionista della sicurezza ha l’esperienza necessaria per individuare quelle parti dell’abitazione hanno bisogno di essere sorvegliate; inoltre, fornirà utili consigli su come meglio impedire le intrusioni di ladri e malintenzionati.

3) Fai credere che in casa ci sia sempre qualcuno

Suggerire che c’è qualcuno in casa è un rimedio che ha dimostrato la propria efficacia. Alcuni sistemi di sorveglianza sono appositamente studiati per operare in questo senso, se un soggetto si avvicina troppo o tenta di intrufolarsi in zone private, come il giardino, ad esempio le luci vengono accese e questo stimola alla fuga.

4) Non far sapere quando vai in vacanza

Oggi anche i ladri sono sulla rete, possono venire a conoscenza dell’assenza dei proprietari di un appartamento per operare indisturbati.

5) Sottoscrivi un’assicurazione sulla casa

Ultimo consiglio è quello di stipulare una adeguata assicurazione e redigere una lista dei propri beni. È l’ultima spiaggia per non patire le conseguenze di un furto, tentando di rimediare all’evento criminale senza troppo sopportarne gli effetti negativi.

La casa è uno spazio in cui sentirsi a proprio agio ed essere protetti al 100%, per noi di Arredoinfissi la sicurezza è una priorità assoluta.

Vieni a trovarci presso il nostro showroom saremo lieti di offrirti la nostra consulenza per trovare insieme la soluzione più adatta alle tue esigenze.

Lascia un commento